Cooperativa Sociale Sostenerti

Assistenza anziani Roma

06-64491625     328-7023754

News dalla Capitale. Il Municipio VIII a sostegno degli anziani

Uno sportello a sostegno di tutti quei cittadini afflitti da episodi di usura e due servizi rivolti esclusivamente agli anziani, di cui uno di natura sanitaria e l’altro di natura sociale. Sono fra le principali iniziative che il Municipio VIII ha lanciato nella prima metà del mese di maggio 2016, per far fronte ai problemi dei residenti (e non solo) della zona sud della Capitale, area che comprende quartieri come la Montagnola e Grottaperfetta.

MUNICIPIO VIII: SPORTELLO ANTI-USURA
Quella dell’usura e del racket è una piaga sociale che mette in ginocchio ogni anno migliaia e migliaia di persone, in Italia come nel resto del mondo, ed uno fra i principali motivi di suicidio (in questi anni di crisi di casi come questi se ne sono registrati tantissimi). Proprio per questo il Municipio VIII ha deciso di aprire uno sportello, un punto informativo di ascolto per dare voce a tutte quelle vittime di questo fenomeno quantomai rognoso. Lo sportello è attivo ogni venerdì mattina (9,00-12,30) all’interno della sede istituzionale del Municipio alla Montagnola (via Benedetto Croce, 50), totalmente gratuito e a disposizione del cittadino. Il tutto grazie al protocollo d’intesa che la Giunta ha siglato con l’Associazione Observo Onlus. Soddisfatto il Presidente Andrea Catarci: “Quella dell’usura è una piaga sociale in aumento, nei confronti della quale proviamo a dare una piccola ma concreta risposta offrendo aiuto ai cittadini”.

LA PREVENZIONE SANITARIA
Ma le iniziative del Municipio non finiscono qui. Sì, perchè la Giunta guidata da Catarci ha attivato un altro servizio con la speranza che possa rivelarsi utile ed efficIente. Tale servizio si rivolge alla classe della terza età e riguarda la prevenzione sanitaria che sarà gratuita per tutti gli anziani. Una prevenzione che sarà possibile effettuare con screening cardiologico, diabetologico, angiologico e per i casi di osteoporosi. Dove? In un camper attrezzato allo scopo con la presenza di medici specialisti volontari si alterneranno fra loro. Il mezzo raggiungerà i vari centri sociali per anziani al fine di sottoporre volontariamente e gratuitamente agli esami preventivi. Anche qui, per realizzare il servizio, c’è voluta la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con il Rotary Club Roma Appia Antica, che si propone di analizzare le patologie cardiovascolari, osteoarticolari, metabolico nutrizionali e neuropsichiatriche. Il servizio sanitario sarà operativo a partire da settembre ma già da giugno sarà possibile partecipare alle attività nei primi tre centri anziani coinvolti, il Pullino, il San Michele e il Vasca Navale. Centri anziani che saranno anche luogo in cui poter sostituire e rinnovare le proprie tessere elettorali e le proprie carte d’identità, senza costi aggiuntivi e con estrema semplicità. Questa novità rientra fra le iniziative del Municipio di Catarci che, insieme a Dino Gasparri, Assessore alle Politiche Sociali, spiega la prassi: “Le foto, necessarie per le carte di identità, potranno essere scattate direttamente presso il Centro Anziani dove saranno anche raccolti gli estremi da inserire sui documenti: data e luogo di nascita, altezza, colore dei capelli e degli occhi. Il servizio è possibile grazie alla disponibilità del personale operante presso gli sportelli anagrafici”. Poi sottolinea: “Tutto ciò è la dimostrazione di come all’interno dei nostri uffici ci sia personale generoso, preparato e da valorizzare”.

Fonte: Romadaleggere.it