Cooperativa Sociale Sostenerti

Assistenza anziani Roma

06-64491625     328-7023754

Pensieri di vita. Ecco cosa dicono gli anziani

Gli anziani italiani sono soddisfatti della loro esistenza, ma meno rispetto ai loro coetanei europei. La vita viene infatti considerata una “fonte di piacere” dal 70% degli over 60 del Belpaese, contro il 78% dei cittadini francesi, tedeschi e belgi della stessa età. È quanto emerge dal sondaggio “Elderly people in Europe today” condotto dalla società di ricerca Ipsos per conto dell’Institut du Bien Vieillir Korian, che ha intervistato 8.269 persone residenti in Italia, Francia, Germania e Belgio. Fra gli intervistati, 4.109 avevano un’età compresa tra i 15 e i 64 anni, mentre 4.160 erano di età pari o superiore a 65 anni.

Isolamento sociale – L’indagine ha evidenziato che il livello di benessere e la gioia di vivere degli anziani europei è elevato, ma tra gli italiani risulta più basso. Nel Belpaese solo il 47% degli ultrasessantenni si sente realizzato, rispetto al 68% di quelli esteri. Inoltre, il 33% degli italiani ammette di sentirsi solo almeno una volta al giorno e il 30% almeno un giorno su due, mentre le percentuali europee si fermano rispettivamente al 27% e al 18%.

Famiglia e rapporto di coppia – Per gli over 65 italiani la famiglia rappresenta il principale antidoto alla solitudine: l’85% cerca conforto alla nei figli – contro una media europea del 79% -, mentre il 60% nei nipoti – rispetto alla media del 57% rilevata in Francia, Germania e Belgio. In particolare, il 33% degli anziani che abitano in Italia si prende cura dei nipoti, mentre la media europea si ferma al 30%. Inoltre, mentre il 44% degli italiani sostiene economicamente figli e familiari, un dato superiore al 27% registrato tra i coetanei europei. I rapporti sentimentali, invece, sono meno vivaci: il 70% dei senior italiani dichiara di non avere più rapporti sessuali o di averne pochi.

Situazione finanziaria – Rispetto al 2014 si registra un miglioramento in questo settore: il 51% degli over 65 italiani riesce a mettere da parte un po’ di risparmi, mentre tra gli altri intervistati la media si ferma al 45%. Tuttavia, resta ancora alta (pari al 36%) la percentuale degli anziani del Belpaese che con il reddito percepito riesce a malapena ad arrivare a fine mese, mentre l’11% è costretto a utilizzare i propri risparmi. Dal sondaggio emerge che i senior italiani sono più prudenti: solo il 2% dichiara di vivere grazie a uno o più prestiti e di avere il conto in rosso, rispetto a una media europea del 4%.

Impiego delle nuove tecnologie – Gli over 60 italiani utilizzano internet di meno rispetto ai coetanei europei. Per inviare email lo usa solo il 43% degli anziani del Belpaese, mentre all’estero la percentuale raggiunge il 66%. Per cercare informazioni sul web e per partecipare alle discussioni sui forum lo utilizza solo il 31% degli italiani contro il 37% degli europei. Infine, soltanto il 31% dei senior nostrani usa i social network, rispetto al 35% degli intervistati esteri. Risulta, poi, quasi inesplorata la frontiera dell’e-commerce: il 10% degli italiani dichiara di fare acquisti sul web e il 26% gestisce online le proprie finanze, mentre a livello europeo queste percentuali si attestano rispettivamente all’11% e al 43%.

La Cooperativa Sostenerti è per questo attiva con ogni tipologia di servizio al fine di migliorare la qualità della vita di chi vive con difficoltà il periodo della terza età.
Contro isolamento sociale e solitudine, i nostri collaboratori rispondono selezionando assistenti domiciliari e badanti idonei e professionali e in grado di rispondere a ogni bisogno di cura dell’anziano.
Tutto questo a sostegno del mantenimento delle persone assistite nel proprio domicilio e in aiuto alle famiglie che non possono occuparsi direttamente di chi ha bisogno.
La presenza in casa di una badante è infatti una soluzione contro solitudine e noia e in molti casi è di aiuto nella stimolazione delle capacità cognitive degli anziani.

La Cooperativa Sostenerti si impegna per aiutare le famiglia nella ricerca e nella selezione del personale migliore!
Chiamaci per ulteriori informazioni:
06-64491625
3287023754
3804996011

Foto: © drubig-photo – Fotolia.com
Articolo a cura di Nadia Comerci (20/09/2016)
Il Sole 24 Ore

Nessun Commento

Rispondi