Cooperativa Sociale Sostenerti

Assistenza anziani Roma

06-64491625     328-7023754

Piccoli esercizi di mobilità per anziani con l’aiuto di una badante.

Una buona badante che si occupa coscientemente di assistenza anziani è fondamentale per il benessere dell’anziano anche quando si fa riferimento alla sua mobilità articolare. Sono utili quindi dei piccoli accorgimenti che l’assistente domiciliare dovrebbe attuare  per mantenere l’assistito fisicamente attivo e quindi prevenire numerosi disagi, o  anche a migliorare i casi in cui piccoli e normali malanni dovuti all’età cominciano a presentarsi.

Già un semplice esercizio quotidiano riduce al minimo il rischio di cadute e la badante può e dovrebbe aiutare l’anziano in questa attività, controllandolo, scandendo il ritmo dell’esercizio, sorvegliando che non si faccia male e stimolandolo qualora  fosse necessario.

Ogni mattina, prima di alzarsi dal letto, la badante dovrebbe invogliare e aiutare l’assistito a fargli eseguire piccoli movimenti  con le mani, braccia, gambe e bacino. Una volta in piedi invece,  anche appoggiandosi, l’anziano dovrebbe spostare il peso da una gamba all’altra, eseguire movimenti leggermente più ampi con le braccia e la schiena,  mentre per i più in forma è consigliato l’utilizzo di una cyclette, sempre senza sforzarsi eccessivamente.

Se l’anziano ha già delle difficoltà a camminare, il suo assistente dovrebbe essere presente quando sale o scende la scale, facendo attenzione che si usi la gamba sana, o se c’è un bastone nella discesa usi quella con problemi. Spesso il bastone non viene usato correttamente, anche in questo caso il badante  avendo fatto dei corsi appositi come assistente domiciliare e sapendo come agire, aiuterà l’assistito a tenere una buona posizione, con il braccio d’appoggio ben esteso e le spalle alla stessa altezza.

Una semplice passeggiata all’aperto in compagnia dell’assistente è fondamentale, non solo l’esposizione ai raggi solari è necessaria per la produzione di vitamina D che serve a mantenere le ossa sane e robuste, ma anche delle notevoli ripercussioni sul benessere generale dell’anziano, migliorando la sua qualità della vita.

 

Commenti

Bravi, consigli semplici, ma molto utili.

Rispondi

Concordo. vista la difficoltà nell’equilibrio e la fragilità del fisico che inevitabilmente insorgono con l’età, è fondamentale prevenire cadute o qualsiasi tipo di complicazione che potrebbe mettere a rischio la salute. consigli pratici e davvero importanti!

Rispondi

Rispondi